Consulenza

Analisi dei bisogni

Metrika – analisi a presidio delle competenze linguistiche

Il metodo di analisi del gap di competenze da noi sviluppato per la definizione degli obiettivi della formazione linguistica deriva dal bisogno di ogni organizzazione di migliorare l’efficacia del processo di selezione del personale per quanto attiene alla skill della competenza linguistica necessaria a ricoprire la posizione vacante. Se questo è, in termini di efficienza del processo, il primo obiettivo dello studio condotto da inlingua, è di tutta evidenza che le implicazioni a valle dei risultati dello stesso sono molteplici, nella destinazione dei budget, nella riformulazione degli strumenti di assessment, nella riprogettazione della formazione iniziale e di quella on the job, che ne tradurranno il valore in termini di efficacia e di misurazione del ritorno dell’investimento formativo in ogni settore dell’impresa.

L’analisi della complessità linguistica delle situazioni che ciascun ruolo si trova di norma ad affrontare, e la definizione, anche in funzione della criticità e frequenza di tali situazioni, di quali danni o vantaggi possono derivare per l’Azienda a fronte di una minore o maggior padronanza della lingua, permettono di ottenere infine il quadro completo che consenta una decisione informata.

A titolo di esempio riportiamo un’analisi condotta recentemente. Nel grafico la linea rossa rappresenta il profilo richiesto dal ruolo, il profilo grigio le competenze stimate necessarie sotto il profilo della sicurezza.

Questo studio è lo strumento guida per la politica della formazione linguistica.

Menu